mercoledì 17 aprile 2013

Frittata al forno


Sono una persona molto sportiva e una volta a settimana ho la necessità di mangiare un piatto con le uova. 

Nella dieta delle persone super attive è fondamentale assumere questo alimento, che contiene circa il 55% di proteine, il 42% di grassi e il resto è rappresentato dai carboidrati. 

Il fatto che un uovo contenga così molti grassi, non è poi così anti dietetico visto che alcuni ricercatori della Surrey University hanno dimostrato che mangiare due uova al giorno contribuirebbe a ridurre il colesterolo. 

Il fatto poi che in molte diete venga consigliato di assumerne al massimo due a settimana è dovuto al fatto che le ingeriamo anche in molte forme diverse, come la pasta, i dolci ecc.
L'uovo contiene molte vitamine come, la A che è essenziale per la vista , la D che ci aiuta ad assumere il calcio e la K che è fondamentale per la coagulazione. Contiene inoltre la Leucina che contribuisce a ridurre la perdita muscolare, ad aumentare la combustione dei grassi e stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue prevenendo il diabete.


Avendo dimostrato che l'uovo è essenziale, ho deciso di accompagnarlo con delle verdure in modo da creare un piatto unico. 

Una frittata di cipolle e peperoni cotta non in padella ma al forno, in modo da renderla ancora più salutare.
Le quantità degli ingredienti che ho utilizzato sono del tutto indicative, potete scegliere voi quello che preferite, mantenendo sempre come punto di riferimento le due uova a persona.



Procedimento
 
Per prima cosa tagliate a fettine sottili una cipolla e un peperone e metteteli in una padella con un filo d'olio d'oliva sul fondo.
  

Regolate il sale e fate cuocere per circa 20-30 minuti; nel frattempo sbattete due uova con una forchetta avendo cura di aggiungere un pizzico di sale, pepe e due cucchiai di latte.


Una volta che le vostre verdure sono cotte, lasciatele raffreddare e aggiungetele alle uova che avete preparato in precedenza.


 

Mettete il vostro composto in una teglia da forno antiaderente e lasciatela  cuocere per 30-40 minuti a 160-180 °C.



Trascorso questo tempo la vostra frittata è pronta.








Ricetta ideata e creata da Maristella Maltinti

8 commenti:

  1. Anche io faccio la frittata al forno, ti consente di inserire molti più ingredienti ed è più leggera rispetto che in padella. La tua ricetta la vedo perfetta anche in un buffet. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovana infatti ho pensato anche ad un possibile buffet!!! buona serata

      Elimina
  2. Per mio marito sarà una bella novità, io faccio spesso frittate ma mai al forno...questa qui coi peperoni (che lui ama) gli piacerà!
    Io invece dovrò solo guardarla, sig, perchè il peperone non lo digerisco assolutamente :-(

    Forte la forma rettangolare, brava!

    PS: allegra la nuova veste del blog, molto primaverile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maris...puoi sostituire i peperoni con quello che più ti piace...la forma rettangolare è un'idea diversa dal solito :-)
      Grazie come sfondo ho cercato qualcosa che s'intonasse con la stagione!!! Un bacio a presto

      Elimina
  3. Io la cucino esattamente come te e quando lo dico alle persone storcono il naso, invece credo sia un ottimo modo di assaporare le uova con le verdure perché si sentono tutti i sapori senza l'aggiunta di grassi!
    Ottima versione fatta nello stampo da plumcake io di solito uso quello della crostata sempre in silicone, ovvio ;-)
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, sono contenta che la pensiamo nello stesso modo...lo stampo da plumcake è una prova per delle possibili frittatine rettangolari da buffet :-) mi paice sperimentare! buona serata

      Elimina
  4. I non mangio quasi mai l'uovo... ma ne assumo comunque (come dicevi te) una bella dose quotidiana attraverso tutti gli altri alimenti. E' strano però che non lo mangi in modo diretto visto che lo trovo squisito!
    Ottimo suggerimento questa frittata al forno... così si evita almeno il fritto... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria...l'importante è che tu ne assuma una quantità giusta è fondamentale...per la cottura sto cercando di evitare alimenti fritti anche se li adoro...buona giornata

      Elimina