martedì 17 settembre 2013

Torta Sabbiosa alla Maristella


Eccomi di ritorno dalle vacanze,  dal mare e dagli allenamenti in bici. La mia avventura di spinning è iniziata alla grande, con tanta voglia di divertire e divertirsi.  

Rimettermi a preparare cibi e sperimentare nuove ricette è ciò che mi è mancato di più in questi mesi; periodo necessario per pensare e creare variazioni ai piatti e al blog.

Mi sono messa all'opera e ho deciso che avevo bisogno di una reflex e di qualche corso che potesse essermi utile sia per migliore le foto dei miei piatti che il mio blog.

Siamo appena all'inizio di questo periodo impegnativo e con questo primo post sarò in grado di fissare il mio punto di partenza, il primo scalino di una lunga, lunghissima scala che punta sempre più in alto.

Prima ricetta di rientro dalle vacanze con un poco di nostalgia del mare: una deliziosa torta sabbiosa, facile, leggera e adatta ad essere  gustata in qualsiasi momento.  

Per questa torta ho seguito la ricetta presente sul mio libro di cucina Terre nostre.

Il nome mi ricorda ovviamente la sabbia, ho già un po' di nostalgia del mare e oggi sembra proprio che fuori dal mio portone ci sia l'autunno che aspetta di suonare il campanello. Quasi quasi mi metto ad ascoltare un po' di musica.




Ingredienti:
  • 100 g di fecola di patate
  • 100 g di farina
  • due uova
  • 100 g di zucchero a velo
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • mezza fialetta di aroma di limone
  • una bustina e mezzo di lievito
  • un pizzico di sale

Procedimento

Per prima cosa setacciate la fecola con la farina, unite il lievito e un pizzico di sale. Lavorate a spuma il burro con lo zucchero, aggiungete lo zucchero a velo e poi successivamente i tuorli.


Mescolando con una frusta dal basso verso l'alto addizionate poco per volta il composto di farina. Montate a neve soda gli albumi e aggiungeteli al vostro impasto senza farli smontare e concludete aggiungendo la fialetta di aroma di limone che vi darà il tocco finale profumando la vostra torta.



Una volta versato l'impasto in una teglia da forno adatta, imburrata e infarinata passate in forno per circa 40 minuti a 180 °C.


Prima ricetta completata adesso un po' di nostalgia alla visione di alcune conchiglie raccolte sulla spiaggia di Cesenatico.





6 commenti:

  1. Che splendore.. ne assaggerei volentieri un fettino! Grazie amica, ci hai donato una ricettina veramente niente male! <3 Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely che piacere sentirti...grazie e buona giornata

      Elimina
  2. Bentornata a postare! Con questa delicata e sfiziosa torta ha stuzzicato il mio appetito golosastro :-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maris grazie dell'accoglienza...sono tornata con piacere!!! Un abbraccio

      Elimina