Visualizzazione post con etichetta Blog. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Blog. Mostra tutti i post

mercoledì 9 novembre 2016

Premio Liebster award


Qualche volta accedi al tuo blog per aggiornare le ricette e ti trovi delle splendide sorprese. 
Sabato scorso ho trovato due splendidi messaggi di Federica di iosforno e di Rita Muzzy di cottosfornato, che conferivano al mio amato blog il premio Liebster Award.  

Rimedio subito al ritardo nel rispondere a queste due amiche con la pubblicazione del post e le mie nomine personali. 
Ma prima vediamo di cosa si tratta. 

lunedì 13 giugno 2016

Corso di Fotografia della Shaw Academy


Sono del parere che quando si decide di migliorare, di qualsiasi campo si parli, è necessario mettersi d'impegno e studiare.


giovedì 12 novembre 2015

Una pausa a Fieracavalli Verona 2015


Eccomi dopo qualche giorno di assenza!!!

Ho passato due giorni bellissimi a Fieracavalli Verona, uno dei miei tanti sogni, che finalmente si è realizzato.

Adoro i cavalli e quando ero piccola erano i soggetti preferiti dei miei disegni, tanto che sono diventata molto brava ma non nel disegno in generale; la mia ispirazione erano i cavalli.

Da piccola sono potuta andare a cavallo poche volte, ma quando ho raggiunto l'età di diciannove anni con la prima borsa di studio vinta all'Università, mi sono pagata il mio primo corso di equitazione. 


La sensazione che si prova a galoppare in un bosco o lungo la battigia di una spiaggia deserta è veramente unica. Ti senti libera, felice e vorresti che questo momento durasse per sempre; non esiste il trascorrere del tempo. Esisti solo tu e il tuo compagno di viaggio, non ti senti sola perché lui risponde a qualsiasi tuo gesto e se vuoi sentirlo ancor più vicino a te, basta che accarezzi il suo manto caldo. 

Ho passato due giorni intensi, ho visto molte cose e quello che mi è piaciuto di più in assoluto era quello che mi ero posta come obbiettivo di questa nuova esperienza: il cavallo arabo e le gare di salto ad ostacoli. 

Con alcune foto posso sicuramente essere più dettagliata, e condividere con voi la bellezza, la dolcezza, la maestosità di questo animale per me così speciale.

Durante questi giorni ho partecipato al concorso Fieracavalli Reporter per gioco ma la mia foto è stata scelta come la più bella con altre diciannove foto che sono andate a costruire l'album di questo evento favoloso. Che gioia, che felicità sapere che tra le 405 foto che ho scattate, una di queste ha ricevuto un riconoscimento. 

Passo dopo passo voglio rivivere il mio piccolo itinerario.

Il primo padiglione è quello del "Cavallo Arabo" in cui hanno avuto luogo gare di morfologia a livello europeo. Affascinante e regale, il cavallo arabo sa di essere ammirato ed assume atteggiamenti da vero modello. Puledri di un anno, due o tre anni, stalloni e fattrici, vengono presentate dai loro padroni che mostrano verso di loro tutte le attenzioni possibili e immaginabili. 

giovedì 8 ottobre 2015

I riconoscimenti del mio blog


Il mio blog nasce quattro anni fa e con il passare del tempo ha ricevuto molte visite, gratificazioni e riconoscimenti. 

Il primo premio mi è stato conferito nell'aprile del 2011, dall'Agenda di Nico


Il secondo premio arriva a maggio, sempre del 2011 da I Dolci di Agata.


Il 30 novembre 2012 arriva il terzo premio, grazie a Il Pappamondo.


Esattamente un mese dopo, il quarto premio conferito da Tè e cioccolato.


A marzo del 2013 il quinto premio, da Una fetta di paradiso.


Grazie a La cucina dei principianti il 14 aprile 2013 arriva il sesto premio.


Il più dolce tra tutti i premi, mi viene conferito a maggio del 2013.


L'ultimo premio da In cucina con il cuore il 23 giugno 2013, ancora una volta il premio dell'amicizia, lo stesso con cui ho iniziato il mio percorso. 






martedì 2 giugno 2015

Politica dei Cookies

Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy.

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?
I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono 
memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
   2) A cosa servono i cookie? 
I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo 
che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare 
le sue preferenze.
   3) Cosa sono i cookie tecnici?
I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione 
del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a 
Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni 
molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito
o per mezzo di altri sistemi.
   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 
In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics 
o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato 
che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito 
direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata 
sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics 
valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?
Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, 
sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato 
di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. 
La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente 
dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?
Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso 
e dopo essere stato informato in modo semplificato.
   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?
Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve 
comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l
'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione 
e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
   8) In che modo deve essere realizzato il banner?
Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare
che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato 
solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 
Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per
 dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?
È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente 
in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?
No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. 
L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.
   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?
Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. 
Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?
Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze 
parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?
Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.
COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO
File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè 
cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)
data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare
 le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e 
raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono 
riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente e sono cookie tecnici.

COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI NEL SITO 

Cookie: http://maristella-maltinti.blogspot.it/ usa i cookie per 
memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall'utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in basa al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
1) Cookie DoubleClick DART: tale cookie è stato introdotto da Google cinque anni fa e serve per pubblicare annunci Adsense su http://maristella-maltinti.blogspot.it/ in modo da mostrare all'utente della pubblicità più mirata in base alla loro cronologia. Gli utenti possono accettare tale cookie oppure disattivarlo nel loro browser visitando la pagina Privacy e Termini. Ulteriori informazioni sulle tipologie e sull'uso che fa Google dei cookie con finalità pubblicitarie possono essere trovate nella pagina web dei Tipi di cookie utilizzati. Anche alcuni partner pubblicitari di Google Adsense possono usare cookie e Web Beacons per tracciare gli utenti.
2) Cookie di Facebook: Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori. Per avere maggiori informazioni si può consultare la pagina per la
3) Twitter: Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi
4) Google+ attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste line guida
5) Pinterest tratta i dati personali secondo queste linee guida per il momento solo in inglese
 6) Linkedin è un altro social network che tratta i dati personali secondo queste linee guida
7) Blogger e Google Friend Connect utilizzano cookie per le statistiche secondo queste linee guida
 8) Instagram è un social che usa cookie di profilazione propri e di terze parti con questa policy

In questo blog hanno accesso server di terze parti o di rete pubblicitarie che usano tale tecnologia 
per inviare gli annunci nel tuo browser attraverso http://maristella-maltinti.blogspot.it/
Tramite il rilevamento del tuo indirizzo IP mostrano la pubblicità più pertinente con i 
tuoi interessi. Tecnologie simili (quali cookie, web bacons e javascript) possono essere 
utilizzati dalle reti pubblicitarie di terze parti per misurare l'efficacia dei loro messaggi 
pubblicitari e per personalizzare il contenuto di tali messaggi.
Il sito http://maristella-maltinti.blogspot.it/ e il suo amministratore non hanno alcun controllo 
sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia
 di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare 
la raccolta di queste informazioni. L'amministratore di questo sito non può quindi controllare le 
attività degli inserzionisti di questo blog. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente
 dal proprio browser. Il sito http://maristella-maltinti.blogspot.it/ non utilizza cookie di
 profilazione propri ma queli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti
 quali Google, Facebook o Twitter. 
Queste disposizioni del Garante della Privacy non sono solo italiane ma sono comuni a
 gran parte del paesi europei. Si possono conoscere le regole di ciascuna giurisdizione 
consultando il sito Your Online Choices nella propria lingua. 

UTILIZZO DI GOOGLE ANALYTICS IN QUESTO SITO 
Come detto i cookie analytics sono considerati tecnici se utilizzati solo a fini di ottimizzazione 
e se gli IP degli utenti sono mantenuti anonimi.  Informiamo l'utente che questo sito utilizza 
il servizio gratuito di Google Analytics.  Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati 
delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema 
operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. 
 Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy 
secondo queste linee guida.
Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il 
Si possono inoltre

NAVIGAZIONE ANONIMA

Una navigazione senza l'utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante 
quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.
  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefoxin inglese.
  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome, in inglese
  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer, in inglese
  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari , in inglese
  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera, in inglese.

martedì 18 febbraio 2014

Caro blog quanto mi manchi


Caro blog,

negli ultimi mesi mi sei mancato molto e così, anche senza nessuna nuova ricetta da scrivere, ho fatto una visitina tra le tue pagine.

Gli impegni di lavoro e palestra mi hanno assorbito molto, più del previsto e non sono più riuscita a mettermi all'opera in cucina.

Una nuova reflex per le foto mi attende, tante nuove ricette e idee, che al momento purtroppo, non prendono vita.

Non posso far finta che non esisti, che ci sono persone che continuano a visitare questo spazio, che mi manca la cucina, che mi mancano le foto dei miei piatti, che mi manca dare vita alla mia creatività sotto forma di leccornie.

Ti saluto così, amico blog, spiegandoti il perché sei stato e sarai sempre così importante!!!!


"Il migliore amico è colui che tira fuori il meglio di me.

"Henry Ford

mercoledì 18 settembre 2013

Il mio viaggio a Parigi


Durante le mie vacanze quest'estate sono stata a Parigi, città bellissima, ricca di monumenti, musei e luoghi caratteristici.

Ero già stata a Parigi qualche anno fa, ma non era stata una vacanza che avevo amato molto, forse perché era freddo, nevicava e soprattutto perché non mi ero sentita sicura.

Quest'anno oltre ai classici monumenti e musei che è naturale visitare a Parigi, ci sono state delle cose che mi hanno molto colpita.

Prima fra tutte la tomba di Napoleone, maestosa, bellissima e circondata da un'atmosfera che ti fa ricordare ciò che quest'uomo è stato in grado di fare. Sono rimasta senza fiato, nessun rumore, nessuno schiamazzo eppure la tomba era visitata da molte persone.


Il pendolo di Foucault che si trova al Conservatorio Nazionale di Arti e Mestieri ha attirato la mia attenzione per un po' di minuti, poi mi sono detta che forse sarebbe stato meglio proseguire la visita invece di aspettare che quest'oggetto finisse il suo movimento.



Un tuffo nel passato, osservando da vicino ciò che i miei colleghi scienziati hanno sperimentato e scoperto. Caro Lavoisier che emozione vedere da vicino il tuo laboratorio, è stato stupendo osservare con quali mezzi sei riuscito a tirare fuori la tua grande genialità.


Un'altra mia grande passione, i cavalli. Le armature osservate dal vivo e non in televisione rappresentano qualcosa che mi ha un poco destabilizzata, mi è sembrato di essere in un film eppure tutti quegli oggetti e divise sono state indossate realmente, durante le battaglie.


E per finire naturalmente la vista di Parigi dalla Torre Eiffel, dopo una lunga, lunghissima coda.


Stavolta bilancio super positivo, prossima meta a settembre del prossimo anno. Voglio tornare nella mia amata Sardegna, ormai sono troppi anni che non ci faccio una capatina.

martedì 2 luglio 2013

Anche il blog va in vacanza


Buongiorno a tutti,

con questo post volevo salutare tutti gli amici che mi seguono e coloro che capiteranno per caso nel mio tanto amato blog.

Ci sono stati altri momenti in cui ho sospeso il blog, presa da problemi personali e altri impegni ed oggi sono qua, perché inizio un periodo non solo di relax distesa su di una spiaggia al mare, ma anche di attività fisica e preparazione oltre che meditazione sull'inizio di una mia nuova esperienza sportiva.

Aggiornerò di rado il mio blog, ma continuerò per quanto possibile a seguire i miei amici food blogger e condividerò sulla mia pagina di fb le ricette e i vostri esperimenti dopo averli letti e commentati.

E' sempre dura scrivere questo genere di post, ma a volte è necessario per far sapere alle persone e a noi stesse che è il poco tempo a nostra disposizione ad impedirci di continuare questa bella esperienza.

A tutti i miei amici auguro delle buone vacanze in attesa di rivederci a settembre.



domenica 23 giugno 2013

Il premio dell'amicizia per il mio blog


Un altro splendido premio per il mio amato blog. 

Vi spiego subito le regole:
  1. scrivere sette cose che non sapete di me
  2. inserire il link del blog da cui avete ricevuto il premio
  3. inserire l'immagine del premio
  4. scegliere 15 blog con meno di 200 followers
  5. segnalare a ciascun blog del conferimento del premio
Ringrazio di cuore Laura Maffé di InCucinaColCuore per avermi assegnato questo splendido premio.



venerdì 17 maggio 2013

La mia passione per lo spinning


Sono salita su una bici da spinning circa dodici anni fa nella palestra dove attualmente insegno in collaborazione con un altro istruttore. E' stato subito amore a prima vista, o meglio amore a prima pedalata; si perché lo spinning è così o si ama o si odia, non ci sono vie di mezzo. 

Ho passato molti anni della mia vita nelle palestre della provincia di Livorno e Pisa, provando ogni genere di corso e arrivando anche in sala pesi, un'attività che non ho mai amato. 

Nella sala pesi sono rimasta per circa due anni grazie ad un istruttore molto qualificato, che mi ha fatta appassionare a circuiti di esercizi che comprendevano bici e corsa. Ero arrivata al punto che molti mi chiedevano quando avevo la prossima gara.


Lo step è stata un'altra attività di fitness che ho fatto per quattro anni di fila alternandola con lo spinning molto divertente e se fatta correttamente molto allenante. 

La corsa non è il mio forte, ma mi è sempre molto piaciuto correre sul tappeto in palestra guardandomi un video o ascoltando musica. 

Adoro anche le discipline olistiche, ma solo in periodi in cui ho bisogno di ricaricare le pile; sono molto attiva ed abituata alle attività aerobiche, ma sono convinta che il pilates e l'educazione posturale siano un ottimo compromesso, per rendere completo il mio allenamento. 

Lo spinning, alternato con tutte queste attività ed altre che non vi ho elencato, è stato per molti anni la mia attività principale per circa otto anni di seguito, fino a quando per motivi personali mi sono fermata per due anni. 

In questo periodo di inattività dallo spinning e da qualsiasi attività fisica ho sofferto molto, mi sentivo scarica e giù di corda. Quando ho ripreso, il mio entusiasmo mi ha portata a decidere di diventare un Istruttrice per approfondire questo amore per quest'attività a me così cara. 


Ho iniziato aumentando gli allenamenti e osservando tutti gli istruttori con cui pedalavo cercando di carpire tutto ciò che mi sembrava più in sintonia con il mio modo di essere. 

A Gennaio del 2012 chiuso un periodo molto brutto della mia vita, ho iniziato la certificazione spinning che si è conclusa solo nella teoria ad Aprile del 2012. 


Da allora è stato tutto in salita, mille difficoltà di ogni tipo, come la preparazione dell'allenamento e delle lezioni al PC, con gli altri istruttori, con gli allievi e sopratutto la grande difficoltà di tirare fuori me stessa durante le lezioni. 

Ci sono stati e ci sono, istruttori/ttrici che mi hanno aiutata, mi hanno dato consigli e incoraggiata e queste persone le ringrazio di cuore.


Avercela fatta in questa impresa mi ha reso felice perché, avendo rinunciato in passato a questo sogno, pensavo di aver perso tempo e di non avere un'altra occasione. Tutti noi dobbiamo coltivare e seguire i nostri sogni, nel rispetto di noi stessi e delle persone che abbiamo accanto. 

Questo weekend sono stata per la prima volta alla fiera del Fitness a Rimini, in estate parteciperò a molti eventi,  e a settembre continua la mia grande avventura.

Cos'è lo spinning per me? allenamento, divertimento, relax, evadere dal mondo e dai problemi esterni e la grande possibilità di tirare fuori me stessa mentre coltivi la passione per le bici e per la musica. 




giovedì 2 maggio 2013

La mia passione per il cavallo


Tutti noi abbiamo delle passioni, delle cose che adoriamo fare è che ci divertono. Quando ero piccola e ho iniziato a fare disegni, c'era un animale che ritraevo molto spesso, talmente spesso che tutti coloro che vedevano la mia creazione pensavano possedessi il dono del disegno.

Il cavallo, è stata fin da quando ero piccola, e lo è tutt'ora, la mia grande passione. Sognavo di cavalcare, ma ho potuto realizzare questo sogno solo a 23 anni. Che peccato!! mi vedevo così bene, vestita con la divisa da amazzone a saltare gli ostacoli più difficoltosi.


Adoro tutto ciò che riguarda i cavalli e l'equitazione, non amo le gare di corsa, prediligo il salto ad ostacoli o il dressage, perché rappresenta la massima abilità nell'addestramento e nella conoscenza di questo animale così regale. 

Quando mi sono iscritta all'Università e sono riuscita a finanziarmi con la prima borsa di studio il primo corso di equitazione, sono partita così entusiasta che il mio istruttore dopo la terza lezione, credendo fossi una veterana, mi ha fatto provare il galoppo.

Il risultato è stato un bel volo con caduta sulla pista: il mio cavallo, a differenza del mio istruttore, aveva capito che non ero così esperta. Senza lamentarmi, mi sono fatta due chilometri a piedi  per tornare a casa, e con un bel mal di schiena ho nascosto ai miei genitori la caduta; avevo paura che mi impedissero di tornare al maneggio. Due giorni di riposo con antidolorifici e la mia avventura è continuata.

Esperienza unica il galoppo in pineta, sulla spiaggia e la passeggiata nel mare. Sono passati molti anni, adesso non è più possibile portare i cavalli sulle spiagge, ma questo ricordo per me è ancora vivo. 

Dopo molti anni di inattività, dovuti allo studio, al lavoro e alla vita personale, ho ripreso l'equitazione questa estate in montagna. Dopo appena due ore, ero già tornata molto più pratica e spigliata nel portare il cavallo e avevo quasi completamente perso il timore. 

Il giorno prima di partire, per tornare a casa ho fatto un escursione a cavallo di quasi quattro ore, salendo una montagna, mi sono resa conto che avevo bisogno di nuove lezioni per poter tornare sicura come lo ero un tempo. 

E' stata comunque un esperienza elettrizzante, fidarsi completamente di un cavallo che metteva gli zoccoli in appena cinquanta centimetri di terreno, evitando di cadere giù dal dirupo, è stato facile e naturale. 


Da circa un mese ho iniziato con grande entusiasmo un corso di equitazione e sta andando veramente bene. Dopo aver ripreso la pratica del trotto adesso sto saltando le prime barriere e non vedo l'ora di tornare al galoppo.

Il cavallo è un animale, molto sensibile, dolce e di una bellezza unica. Ogni cavallo ha un carattere e delle particolarità che lo contraddistinguono l'uno dall'altro. Spazzolarlo, pulirlo, coccolarlo e prepararlo per il lavoro ti mette in condizione di conoscerlo e di farti conoscere. 

Stasera invece di postare una foto di una mia ricetta, mi sono permessa di raccontare qualcosa di me. Si, perché non solo amo cucinare e sperimentare, ma c'è anche qualcos'altro che mi fa emozionare e mi fa sentire viva come non mai.


domenica 14 aprile 2013

Un nuovo premio per il mio blog


Andrea di La cucina per principianti mi ha donato un bellissimo premio!





Ringrazio di cuore Andrea e mi appresto a seguire le regole del premio.

Per prima cosa occorre scrivere sette cose che ci descrivono e girare il premio ad altri quindici blogger avvertendoli di averglielo assegnato.

Difficile parlare di se, ancora più complicato è scriverlo su di una pagina che possono leggere tutti, compreso le persone a te più care. 

Per quanto mi riguarda le principali cose che mi descrivono sono elencate nel seguente ordine:
  1.  Sono una persona molto sincera anche se a volte questa qualità rappresenta uno svantaggio più che una caratteristica di cui andare fieri.
  2. Anche le piccole cose possono farmi cambiare umore molto velocemente; da essere estremamente felice posso diventare molto, molto triste.
  3. La mia grande forza è quella di riuscire ad adattarmi alle situazioni, anche le più difficili senza adagiarmi e lasciare che gli eventi mi travolgano. Se una situazione non cambia sono io che trovo la forza di cambiare e voltare pagina e quando decido di farlo sono pienamente sicura di me.
  4. Sono iperattiva, faccio mille cose insieme e ho mille idee, proprio per questo, ogni tanto mi fermo una giornata intera sul divano per riposare, proprio come oggi, anche se fuori sembra che la primavera abbia iniziato a farci visita.
  5. Sono felice quando sono serena con le persone a cui voglio bene, sia che siano amici o familiari.
  6. Odio le persone piene di se, quelle che pensano di essere sempre migliori degli altri, i professori, quelli che sanno tutto loro, talmente sapienti, che non si rendono conto di avere paura di confrontarsi con gli altri e per questo partono già, facendo finta di essere loro un gradino sopra.
  7. Adoro stare con le persone, sono cordiale,  gentile e sempre disponibile. Porgo sempre l'altra guancia ma di guance, fate attenzione, perché ne ho solo due. 
Spero che le persone che leggeranno questo post siano soddisfatte di quello che sono riuscita a tirare fuori di me, compresi i difetti!!!

Adesso arriva il momento più difficile, l'assegnazione del premio, complicato scegliere, ma devo decidere a chi consegnare questo regalo:

A tutti gli altri blog, faccio i miei complimenti anche se sarebbe stato bello nominarvi tutti uno per uno!!!