lunedì 22 aprile 2013

Torta alle mele e marmellata di arancia


A volte mi capita di creare delle ricette con lo scopo di utilizzare degli ingredienti che sono in frigo in attesa di essere consumati.
Adoro le mele, ma ultimamente avendone mangiate troppe, la cosiddetta "mela al giorno" mi è venuta a noia.

Per questo motivo disponendo di due mele verdi, ho pensato di trovare un sistema per consumarle più velocemente: una bella torta ripiena di mele e marmellata di arancia.

Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso "I LOVE PIE”









Ecco a voi gli ingredienti necessari:

  • 100 g di farina per dolci soffici
  • 50 g di maizena
  • 50 g di frumina
  • 130 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • buccia di limone
  • marmellata di arance 
  • aroma di arancia e limone
  • 2 mele 
  • un pizzico di cannella 


Per prima cosa preparate la base mescolando su di un piano da lavoro la farina, maizena, frumina, burro, zucchero, uova, sale e buccia di limone. Nel mio caso non avendo a disposizione un limone fresco, ho utilizzato mezza fialetta di aroma di limone. Mescolate accuratamente tutto l'impasto per qualche minuto e lascialo riposare in frigorifero, avvolto in un canovaccio per circa 30 minuti. 




Nel frattempo preparate il tuo ripieno. In una padella sciogliete circa 30 g di burro e rosolate le mele tagliate a dadini piccoli, avendole prima cosparse con un pizzico di cannella. 




Mettete quattro cucchiai di marmellata di arance e mezza fialetta di aroma di arance e lasciate cuocere mescolando di tanto di tanto, per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo, il vostro impasto dovrà riposare a fuoco spento per almeno 5 minuti. 




Nel frattempo prendete metà impasto e preparate la base della torta aiutandovi con un matterello, posizionatela con cura in una teglia imburrata e infarinata e bucherellate il fondo con uno stecchino.



Aggiungete con cura il vostro impasto di mele e marmellata di arance e coprite con la restante pasta, come avete fatto in precedenza per la base. Anche in questo caso dovete bucherellare il fondo con un stecchino per evitare che la vostra torta diventi troppo gonfia in alcune zone rispetto alle altre.




Mettetela nel forno preriscaldato e lasciatela cuocere per 40 minuti a 180°C. Una volta raffreddata toglietela dallo stampo e cospargetela con dello zucchero a velo. Se la gustate calda come ho fatto io :-) sarà veramente deliziosa. 






Ricetta ideata e creata da Maristella Maltinti